cosa vedere a bologna

Oggi siamo a Bologna! Se sei in città per pochi giorni segui i nostri consigli su cosa visitare!

Bologna è una città affascinante, ricca di meraviglie da scoprire. Passeggiare sotto i famosi altissimi portici, che si estendono per più di 40 km, è un’esperienza davvero unica e assolutamente da provare.

COME ARRIVARE

Per raggiungere il centro, se provieni dalla stazione o dall’aeroporto Guglielmo Marconi, puoi chiamare un taxi: utilizzando appTaxi verrai servito da Cotabo, la più grande cooperativa taxi del capoluogo romagnolo. Chiedi ai nostri tassisti di portarti in Piazza Maggiore, il cuore della città. Il tuo itinerario può iniziare da qui.

ITINERARIO CULTURALE

Nella bella Piazza Maggiore puoi ammirare alcuni tra i più importanti monumenti della città: la gotica Basilica di San Petronio, il Palazzo dei Notai, il Palazzo del Podestà con la sua torre medievale, il Palazzo dei banchi e Palazzo D’Accursio sede del Museo Morandi e delle Collezioni comunali d’arte. Da qui prosegui per Piazza del Nettuno, che prende il nome dalla celebre fontana cinquecentesca del Giambologna, sulla quale si affaccia il medievale Palazzo di Re Enzo. Procedi verso Piazza di Porta Ravegnana dove si trovano due simboli caratteristici della città: le due torri, l’altissima Torre degli Asinelli (498 gradini!)e la Garisenda, più piccola, a fianco. Spostati quindi nella graziosa Piazza Galvani dove si trova l’Archiginnasio sede della più antica università d’Europa, ora una delle biblioteche più fornite d’Italia. Meritano una visita anche i complessi di San Domenico, dove sono custodite alcune opere di Michelangelo tra cui il plastico della Pietà, e Santo Stefano, conosciuto anche come “le 7 chiese” per la presenza appunto di ben sette chiese collegate tra loro. Infine puoi chiamare un taxi con appTaxi e farti accompagnare al Santuario della Madonna di San Luca, sul Colle della Guardia, con il suo portico tra i più lunghi al mondo.

san petronio bologna

BOLOGNA A OTTOBRE

Se stai programmando la tua visita in questo periodo non potevi fare scelta migliore! Tutta Bologna e le località limitrofe fremono in autunno per le feste e le sagre. C’è davvero una scelta molto ampia e variegata ma tra i protagonisti troverai senza dubbio castagne, marroni, caldarroste e il tartufo con Tartufesta, manifestazione dedicata al pregiato tartufo bianco dei colli bolognesi, che si svolge dal 13 ottobre al 18 novembre. Numerose sono anche le manifestazioni dedicate al tortellino e allo gnocco fritto.

SI MANGIA!

A proposito di cibo, cosa mangiare a Bologna? Tipica è senza dubbio la pasta fatta in casa: tagliatelle al ragù, lasagne oppure tortellini, cappelletti, passatelli rigorosamente in brodo. Si va poi naturalmente di Parmigiano reggiano DOP e salumi con il suino in primo piano. Mortadella IGP a fettine o cubetti, ciccioli, coppa di testa, oppure l’unico e inimitabile crudo di Parma, accompagnati con crescentine e gnocco fritto. Da provare anche la “cotoletta alla bolognese” con carne di vitello che viene prima fritta e poi unita a una fetta di prosciutto crudo e Parmigiano. Il vino perfetto? Il Lambrusco o il Pignoletto se preferisci un bianco.

FUORI BOLOGNA

Se hai a disposizione qualche giorno in più approfittane per fare una gita fuori porta! Bologna è circondata da colline verdi e da splendidi paesini e borghi medievali alcuni dei quali puoi raggiungere anche in taxi. Dozza Imolese, San Pietro a Ozzano dell’Emilia, Malacappa ad Argelato, Selva Malvezzi a Molinella, Valle del Savena sono solo alcuni esempi: la provincia bolognese ti lascerà senza fiato!

 

Ora non ti resta che metterti in viaggio, direzione Bologna! Ti aspettiamo a bordo dei nostri taxi!