Duomo Modena

In questo articolo ti proponiamo un salto in Emilia Romagna, in una delle sue città più belle, Modena. Per l’occasione abbiamo chiesto ai colleghi della Cooperativa Radiotaxi di Modena di consigliarci cosa visitare in città.

Il servizio taxi COTAMO collega in maniera efficiente sia l’aeroporto di Bologna, che dista a soli 40 minuti dal centro città, sia la stazione dei treni. Quindi se arrivi a Modena in treno o in aereo COTAMO fa al caso tuo! 

 

ITINERARIO CULTURALE

Modena è una città di origine romana con un centro storico che è una vera perla. Il nostro itinerario inizia nel cuore della città, a Piazza Grande. Qui spiccano il Duomo, massima espressione dell’arte romanica italiana e rimasto intatto dalle sue origini senza alcun rifacimento di epoca successiva, e la Ghirlandina, torre simbolo della città, alta quasi 90 metri e orgoglio dei modenesi. Negli anni Novanta i due monumenti, insieme alla piazza, sono stati dichiarati Patrimonio dell’Unesco. Il percorso prosegue per Piazza Roma dominata da Palazzo Ducale, architettura barocca elegante e imponente, sede del ducato estense e oggi Accademia militare. Altra piazza nella quale consigliamo di soffermarti è Piazza Sant’Agostino dove puoi visitare il Palazzo dei Musei Civici, sede della Galleria Estense che custodisce tesori d’arte dal XIV al XVIII secolo.

 

LE VIE E IL MERCATO

Fino al Seicento Modena era un “piccola Venezia”, attraversata da canali collegati fra loro dei quali oggi non è rimasta traccia visibile ma che scorrono tuttora sotto la città. Le uniche tracce che ci ricordano l’antica conformazione di Modena derivano dai nomi delle strade, come via Canalino, Canalgrande, Canalchiaro ecc., e dalla Fonte d’Abisso, situata in Piazza Roma a qualche metro sotto il livello della strada. Se per caso sei in città il quarto weekend del mese passeggiando per le vie del centro puoi immergerti nel Mercato dell’Antiquariato e tra via Albinelli e Piazza XX settembre puoi visitare il Mercato Albinelli, mercato storico al coperto, dal caratteristico e vivace stile liberty.

 

I MUSEI DELL’AUTO

Se sei appassionato di macchine Modena sarà per te un vero e proprio paese dei balocchi! Tra musei e fabbriche dedicati al mondo automobilistico avrai solo l’imbarazzo della scelta! A Modena sorgono la Casa Museo Enzo Ferrari e, a pochi chilometri di distanza dal centro, a Maranello, la Galleria Ferrari, dove il taxi potrà facilmente condurti. Ci sono poi il museo Lamborghini, il museo Maserati con la collezione Panini, e ancora le collezioni Pagani, Righini e Stanguellini.

 

SI MANGIA!

Modena si distingue da sempre per la sua offerta enogastronomica, molto apprezzata anche dai turisti. Tutti sanno che Modena è la capitale del gnocco fritto, delle tigelle, o meglio dette, crescentine, del borlengo e del tortellino. Senza dimenticare i ciccioli e il Prosciutto di Modena, per l’appunto. L’offerta comprende anche vere e proprie eccellenze: dalle numerose acetate (Sereni, Giusti, San Donnino, Malpighi ecc.) che producono artigianalmente il migliore aceto balsamico, ai vini come il Lambrusco, per finire con il celebre Parmigiano Reggiano. Questi prodotti si possono gustare in ristoranti, piccole trattorie e osterie che propongono una cucina tipica. Tra tutti i ristoranti da Danilo e Zelmira o l’Osteria da Ermes, che vanta ben 53 anni di attività, caldamente consigliati dai nostri tassisti. I prodotti locali è possibile acquistarli direttamente nelle aziende agricole e vinicole come la Fattoria Hombre o il caseificio 4 MadonneE a proposito di eccellenze, se vuoi concederti un pasto “stellato” a Modena puoi mangiare nel ristorante dello chef Massimo Bottura, Osteria Francescana, anche quest’anno al primo posto del World’s Best Restaurants.

 

Pronto a partire? Ti aspettiamo a Modena a bordo dei nostri taxi! 😉